Mute blindnesS


La menzogna più oscura è un cilicio tra le labbra. portatrice di ruggine ed ossidazione nelle parole, infetta con tetano la verità nei pensieri.
Un manto opaco, un velo privo di visuale adombra le immagini, in cecità senza calore.
Sono cieco e muto, ma odo senza fine la tua voce che raschia in profondità, nella ferita.

In preparazione: l’asportare chirurgicamente questo cuore malato.

Siero dal boccato leggero, dolciastro. Serenamente fatale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.